Il valore di un'azienda basata sulla conoscenza

Company

Quando, nel 1972, nove dettaglianti costituirono PAC 2000 A, società cooperativa a responsabilità limitata con un capitale sociale di 900.000 lire, nessuno di loro avrebbe mai pensato che a loro nel tempo si sarebbero aggiunti quasi mille soci.
L'attività di PAC 2000 A con più di 13.000 addetti a livello gruppo e 2.200 milioni circa di fatturato, è finalizzata a sviluppare la cooperazione fra esercenti, tutelare ed accrescere la redditività delle imprese associate, sviluppare qualità nel servizio e nell'offerta, rinnovare l'impresa al dettaglio, per essere sempre più vicina alle esigenze dei clienti.
Alla base delle scelte e delle strategie, PAC 2000A mette il socio e la sua attività imprenditoriale. Un socio al quale fornisce assistenza per l'acquisto e il rifornimento delle merci, l'elaborazione di strategie di mercato, la progettazione e ristrutturazione dei punti vendita, la realizzazione di materiale pubblicitario e la formazione del personale.

Key needs

L'obiettivo fondamentale di PAC 2000 A nell'approccio al tema della BI e del CPM è stato dettato da una duplice necessità: da un lato quella di concentrare in un'unica tecnologia le informazioni provenienti dai vari sottosistemi eterogenei al fine di semplificare i processi di analisi e di pianificazione, dall'altro quella di dotarsi di un metodo nell'implementazione, gestione e distribuzione di modelli di controllo delle performances continuamente suscettibili di integrazioni per essere più aderenti possibili alle mutevoli dinamiche del business distributivo.

Per quanto riguarda la prima, cioè la scelta del prodotto, questa è ricaduta su BOARD, dopo un'attenta fase di selezione basata su una griglia di comparazione tra vendor e con diversi soggetti coinvolti.
Per la seconda, che di fatto, si è identificata nella selezione del partner, PAC 2000 A ha scelto K.Group per la particolarità di essere una società di consulenza focalizzata, prima che sulla tecnologia, sui metodi e le logiche di gestione del patrimonio informativo aziendale a supporto dei processi decisionali.

Key Model

Grazie a tale approccio, dalla fine del 2010 ad oggi, il team di lavoro, composto da risorse interne capitanate da Filippo Santiccioli, analista CRM, e da consulenti K.Group, in forza del commitment della direzione sistemi informativi, Vanni Chioccoloni, e vendite, Martino Moretti, ha già sviluppato e distribuito una molteplicità di progetti orientati a supportare il management PAC 2000 A nel monitoraggio delle performances commerciali e logistiche:

  • Sell in (vendite della Cooperativa) e Sell out (vendite della Rete)
  • Margine commerciale settimanale
  • Analisi collection - analisi degli andamenti e dei riordini premi nella gestione delle Collection Fidelity
  • Analisi movimentazioni resi su iniziative promo
  • Analisi OS (offerta/standard) "contingentate": monitoraggio delle vendite degli articoli in OS riservate ai possessori Fidelity Card
  • Monitoraggio e budget Ipermercati (vendite, marginalità e conto economico)
  • Analisi competitività rete con controllo pricing e marginalità
  • Gestione dei premi di fine anno e contributi da fornitori
  • Monitoraggio logistica
  • Analisi vendite canale Discount
  • Avvio progetto controllo di gestione con l'obiettivo dell'assoluta convergenza tra logiche commerciali e rilevazioni contabili

Dall'estate 2012 è stato avviato un progetto di controllo di gestione con l'obiettivo dell'assoluta convergenza tra logiche commerciali e rilevazioni contabili.

Key benefits and profits

Per sintetizzare i benefici ottenuti dall'adozione di BOARD e dalla partnership con K.Group, PAC 2000 A può evidenziare il valore, anche a livello organizzativo, di una grande autonomia da parte delle aree funzionali, di costruirsi applicazioni ad hoc, a fronte di una forte coerenza degli ambienti multidimensionali implementati con il supporto dei Sistemi Informativi.